420 gr di farina
150 gr di zucchero
100 ml di olio*
80 ml di vino bianco
20 ml di anice
semi di anice

Impastare tutti gli ingredienti, tranne i semi, anche in un robot da cucina con le pale. Incorporare a mano i semi di anice e impastare qualche minuto. Prelevare delle porzioni di pasta grandi come un’albicocca e formare dei filoncini regolari da circa 10 cm (io mi sono trovata meglio a farli in sospensione,  piuttosto che sul piano, dove la pasta, per via della presenza dei semi, tendeva a creparsi) chiuderli su un lato facendo pressione
Disporre su una teglia antiaderente le ciambelline leggermente distanziate tra loro e infornare a 200° per 20 minuti, poi, passarle qualche minuto sotto al grill per dare colore se necessario.
Far raffreddare su una gratella.
*olio. Si possono fare sia con olio di oliva che con olio di semi. Nel caso dell’olio di oliva tenderanno a rimanere più friabili e compatte, usando quello di semi gonfieranno invece un po’ rimanendo più soffici.  Non c’è una sostanziale differenza tra i due tipi.

Pizzo ICookCake

Annunci