250 gr di pomodorini ciliegia
60 gr di pangrattato
30 gr di grana grattugiato
60 ml di olio d’oliva
1 spicchio d’aglio
2 rametti di prezzemolo

Lavare i pomodorini, asciugarli con carta da cucina, tagliare ad ognuno una calottina dalla parte del picciolo usando un coltello affilato.
Svuotarli dai semi con uno scavino facendo attenzione a non romperli e asciugare l’interno con carta da cucina.
Staccare le foglie di prezzemolo dai rametti, lavalo e asciugarlo; sbucciare l’aglio  tritare il tutto finemente con un robot o una mezzaluna.
Versare il pangrattato e il grana in una ciotola, unire il trito di aglio e prezzemolo, salare e incorporare 3 cucchiai di olio.
Mescolare con una forchetta per amalgamare bene fino ad ottenere un composto morbido (nel caso servisse unire ancor aun po’ d’olio)
Distribuire il composto nella cavità dei pomodorini, allinearli in piedi in una teglia unta con un cucchiaio d’ olio, coprirli con le calotte, irrorarli con l’olio rima versato a filo.   Scaldare il forno a 180° e cuocere i pomodorini 10 minuti devono essere leggermente ammorbiditi ma non troppo cotti.
Togliere la teglia dal forno e coprirla con un pezzo di alluminio, lasciare riposare 10 minuti, così risulteranno più saporiti.
Servire come accompagnamento all’arrosto di tacchino e maiale.

Annunci