3.8
Quasi 4 insomma.
Hanno un bel dire “apri la confezione con tutta calma scoprendone il contenuto” uno legge 4 kg, sa che sono di Loacker e pensa solo a tuffarcisi nella scatola! Nanetti, fateci spazio!
Nuovo capito dei progetti in collaborazione con Trnd questa volta è Loacker la protagonista!
Aprire la scatola e trovarci allineati un mezzo scaffale di Loacker è, in questa grigia giornata, un po’ commovente.
Perchè il cioccolato conforta, le sorprese mettono di buon umore e se la sorpresa la si può mangiare, bhè, commuoversi è il minimo.
Partecipare ai progetti è divertente certo non è difficile farsi aprire la porta se ci si presenta in questa compagnia!
Il ricordo dei nanetti è ormai storico anche se i prodotti si sono evoluti aggiungendo ai gusti e ai formati classici, altri come quello al cocco.
Uno dei grandi pregi che hanno sempre avuto i Loacker, oltre al gusto, era che si scioglievano. Sembra paradossale, ma mia mamma mi spiegava già da bambina che era sinonimo di un prodotto “buono”, di qualità e poi ricordo vagamente che parlava di qualcosa di idro non si sa cosa.. Poi crescendo il “non si sa cosa” è diventata una parola da conoscere e da evitare, così come la Loacker evita i grassi idrogenati.
I formati presenti nella scatola poi sono quelli perfetti per essere trasportati, ideali per uno spuntino golosissimo e croccante anche fuori casa.

Annunci