250 gr di farina
110 ml di latte
50 gr di zucchero Zefiro Eridania
40 gr di burro
1/2 panetto di lievito di birra
1 bustina di vanillina
1 uovo + 1 tuorlo
granella di zucchero Zefiro Eridania

Fondere il burro a fuoco dolcissimo e lasciarlo intiepidire. Impastare, a mano o nella ciotola del robot, farina, zucchero, uovo e lievito sciolto il un goccio di latte tiepido; aggiungere a filo il burro fuso e infine il latte.
L’impasto dev’essere liscio ma elastico, nel caso risultasse appiccicoso, unire ancora un po’ di farina fino al raggiungimento della consistenza.
Mettere in una ciotola coperta da un telo e riporre in un luogo al riparo da correnti a lievitare, in media due ore, comunque fino al raddoppio.
Riprendere l’impasto lavorarlo sgonfiandolo, dividerlo in 8 panini e disporli su una teglia coperta di cartaforno (la mia è offerta da ICookCake), spennellarli con il tuorlo, ricoprirli di granella di zucchero e metterli a lievitare coperti, altri 40 minuti.
Accendere il forno a 160° e cuocere i panini 15 minuti.
Ottimi così a qualsiasi temperatura, perfetti anche farciti con marmellata, miele, un pezzo di cioccolata ecc.