500 gr di farina per pasta e gnocchi Molino Rosignoli
3-5 uova
125 ml di latte tiepido
ricotta salata Caseificio Spadi
sale
acqua tiepida

80 gr di funghi secchi
1 fetta di prosciutto cotto tagliato spesso
200 gr di Philadelphia
20 gr di burro

Sbattere farina, uova, latte e sale fino ad ottenere un impasto morbido come una densa crema pasticcera che cade pesantemente dal cucchiaio. Nel caso fosse troppo duro, aggiugere acqua tiepida fino al raggiungimento della consistenza indicata. Lasciare riposare l’impasto 30 minuti e in questo tempo far rinvenire i funghi in acqua tiepida.
Mettere su una pentola con 3/4 d’acqua e nel frattempo tagliare a listarelle e poi a bastoncini di 3 cm il prosciutto e ricavare i petali di ricotta salata. Sciogliere il burro in un largo tegame e dorare il prosciutto cotto assieme ai funghi, infine unire e far sciogliere il Philadelphia.  Quando l’acqua bolle passare l’attrezzo per gli spatzle sotto l’acqua fredda, appoggiarlo su un piatto, inserire una parte dell’impasto (nel caso fosse troppo compatto aggiungere un cucchiaio di acqua calda)  e posizionarlo sulla pentola facendolo scivolare avanti e indietro in modo che gli gnocchetti caschino nell’acqua.  In base al quantitativo è possibile che si debbano fare due tornate per evitare che si attacchino tra loro. Quando vengono a galla cuocere un minuto, quindi scolare nella padella con il condimento e mescolare con cura in modo che si amalgami bene.
Impiattare e cospargere di petali di ricotta salata.

Annunci