300 gr + 60  di zucchero a velo
250 gr di farina “00” Granmugnaio per Dolci Molino Spadoni
250 gr di burro morbido
250 gr di zucchero
3 limoni non trattati + 2-3 cucchiai di succo
3 uova
1/2 bustina di lievito per dolci

Montare burro e zucchero a crema, aggiungere le uova una alla volta amalgamando bene prima di inserire la successiava. Unire il succo di mezzo limone e la scorza grattugiata. Poi unire un po’ alla volta la farina setacciata assieme al lievito fino ad avere un composto liscio e omogeneo.
Ungere e infarinare 4 stampini diam. 8 cm e versare l’impasto (se si usa uno stampo singolo è meglio che sia a cerniera o con fondo estraibile, di un diametro variabile tra 20 e 24 cm). Cuocere a 180° per 40-60 minuti (il tempo dipende anche dal diametro della tortiera)
Il dolce è cotto quando è ben dorato in superficie e uno stecchino esce pulito.
Intanto preparare il succo dei limoni rimasti mascolato a 60 gr circa di zucchero a velo (può variare a seconda dell’acidità dei limoni); quando il dolce è cotto, usando una siringa senz’ago, pungere la torta inserendo il succo di limone. Lasciar completamente raffreddare le tortine prima di muoverle. Quando saranno del tutto fredde spostarle con delicatezza su una gratella e posizionare sotto della cartaforno.
Fare la glassa mescolando lo zucchero a velo con 2-3 cucchiai di succo di limone fino ad ottenere un composto denso e di un bianco intenso, ma che sia in grado di colare e ricoprire le tortine. Glassare le tortine e far colare l’eccesso attraverso la gratella. Riporre in frigo a solidificare. Decorare all’ultimo con scorzette di limone e fragole.

Annunci