Questo piatto-quadro, nasce dalla collaborazione tra me  e la mia mamma 🙂
Io mi sono occupata del coniglietto di spuma di tonno e delle carotine ripiene, lei della geniale trovata di trasformare una cornice in un vassoio, potendo così inserire, a mo’ di quadro, il paesaggio sotto il vetro.
L’idea è stata non solo bellissima ma anche funzionale e versatile! Basta infatti cambiare il disegno inserito nel quadro, per cambiare lo scenario!

La ricetta è molto semplice, il coniglio è una normalissima spuma di tonno e patate, mentre le carotine sono realizzate con pasta pizza della Buitoni.

Aprire la pasta e tagliarla in 7 strisce alte 3 cm, nel lato lungo, piegare ogni striscia su sè stessa, sempre per il lato lungo in modo da formare un filoncino di 1.5 cm.
Ruotare un po’ come per fare i grissini, in modo che prenda una forma tondeggiante.
A quel punto avvolgere il filoncino sui coni di acciaio da pasticceria, non serve ungerli, intingerli ruotandoli in un bicchiere pieno di acqua colorata con polvere alimentare arancione in modo da ricoprirli di pigmento e cuocere 13 minuti in forno caldo a 240°.
Quando sono cotti, sfilare le carotine ruotandole leggermente e con delicatezza, quindi lasciarle raffreddare su una gratella.
Prima di farcirle con i ripieni scelti, “impermeabilizzarle” con del burro fuso, lasciato raffreddare a temperatura ambiente finchè sarà ritornato solido ma ovviamente morbidissimo quindi lasciarlo solidificare all’interno della carotina.

Il ciuffetto si più fare con prezzemolo, finocchietto, erba cipollina.
Per ogni rotolo di pasta pizza verranno 14 carote alte circa 8 cm

 

Tovaglia Glicine creata da Giardino di Rose

Annunci