450 ml acqua
250 gr di manitoba Molino Rosignoli
425 gr di farina 00
1 busta di fiocchi di patata (75gr)
50 ml di olio evo Dante 100% italiano
10 gr di lievito di birra
2 cucchiaini di malto
3 cucchiaini di Fior di sale Gemma

200 gr di salmone affumicato
Philadelphia

Mettere nella ciotola del robot, le farine, i fiocchi di patata, l’olio e il malto. Sciogliere in acqua tiepida il lievito. Azionare il robot e dopo qualche secondo cominciare ad aggiugenre a filo l’acqua con il lievito. Quando si sarà formata al palla e l’impasto sarà amalgamato, aggiungere il sale. Lasciar lavorare la pasta qualche minuto, finchè sarà liscia e ben omogenea, soda ma lavorabile.
Ungere il fondo di un contenitore di vetro, adagiarci la pasta, filmare con la pellicola e mettere a lievitare in forno con la lucina accesa, per 2-3 ore.
Riprendere l’impasto, ungere una teglia 37 x 26 capovolgerci sopra l’impasto (in modo che il sotto già unto, risulti essere il sopra). Allargare l’impasto per riempire la teglia e rimettere in forno per un’altra ora. Quindi toglierlo, distribuire sulla superficie un’ emulsione di acqua e olio in parti uguali, salare con il fior di sale e appoggiarlo in un posto comunque riparato mentre si  accende il forno a 240°. Quando sarà in temperatura, infornare la focaccia posizionando la griglia in alto (prima o seconda scanalatura) e cuocere finchè la superficie sarà colorita (nel mio forno è sinonimo di cottura anche interna con questo impasto). Sfornare e lasciar intiepidire.

NB: Se il contenitore in cui si mette l’impasto avrà la stessa forma geometrica della teglia che poi si userà per la cottura, risulterà molto più pratico dargli la forma.

Ricetta tratta da Cookaround

Advertisements