375 gr di farina bianca
250 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
50 gr di noci tritate finemente
120 gr di cocco grattugiato
100 gr di amarene Fabbri
1 bustina di vanillina
latte
sale

Portare il burro a temperatura ambiente poi lavorarlo a  crema con lo zucchero e infine aggiungere la vanillina e un cucchiaio circa di latte. Setacciare la farina con il pizzico di sale, incorporare gli elementi secchi al mix di burro e zucchero e unire la noci tritate finemente e le amarene, fino a formare un impasto duro.

Alternativa veloce:  si possono mettere burro morbido, zucchero, vanillina, sale e farina nella ciotola di un robot con le lame metalliche e azionarlo qualche secondo, quindi aggiungere le noci che verranno così automaticamente tritate. Risulterà un impasto di briciole, aggiungere tanto latte quanto ne serve (dipende anche dalla temperatura del burro) per avere un impasto sodo. Quindi togliere le lame di metallo e inserire quelle di plastica per amalgamare e aggiungere nel boccale le amarene. Dare qualche giro finchè l’impasto sarà omogeneo.

Suddividere la pasta in rotoli, del diametro di circa 4 cm, rotolarli nel cocco in modo che ne siano interamente ricoperti, avvolgerli stretti nella pellicola e tenerli in frigo 30 minuti o finchè non saranno ben duri.
Accendere il forno a 190°, foderare una teglia con cartaforno e ritagliare delle fette spesse circa 7mm dai biscotti, allinearli distanziandoli di un paio di cm l’uno dall’altro e cuocerli circa 15 minuti finchè saranno dorati. Raffreddare su una griglia.

TRUCCO: Per tagliare i biscotti il più possibile rotondi, invece che affondare il coltello dall’altro verso il basso, muoverlo avanti e indietro facendo al contempo ruotare il rotolo, in questo modo si inciderà tutta la circonferenza del biscotto che resterà più rotondo anche in cottura.

Advertisements