A me le cose fuori misura attirano sempre l’attenzione.

Ogni tanto vado in uno di quei supermercati per la grande distribuzione dove, oltre alle cose “normali” ci sono le confezioni giganti.

Trovo sempre qualcuno che rimane incantato davanti ai barattoli giganti da 5 kg di Nutella.. non si può resistere, passi li vedi e pensi “mi ci entrarebbe tutto il braccio!” *______*

Ma tutte le cose fuori misuta mi fanno quell’effetto.. anche la confezione da 5 kg di Philadelphia o la tavoletta di Galak da 1.5 kg!

Per contro anche quelle piccine sono tenerissime! Il mini bricco di latte, la mini lattina di cocacola..

L’altro giorno ho adocchiato questi, la versione king size degli Smarties. Mi piacciono gli Smarties, mi piace che siano colorati, ci gioco mettendoli in ordine cromatico, li accoppio,  li abbino (rosso e giallo, blu e viola) insomma, giochi giochi e la confezione finisce ^__^”

Anche questi non fanno eccezione, divertentissimo è stato accoppiarli grande-piccolo (quelli piccoli sono quelli normali) e vedere le differenze di colore. Unica differenza è la consistenza.

Gli Smarties classici hanno un secondo me peculiare punto di croccantezza,  non sono duri, ma nemmeno così fragili; la versione gigante invece ha il guscio del confetto decisamente duro, proprio da mordere a fondo, da masticare.  L’avrei preferito più “friabile” , come il fratellino piccolo,  ma il sapore è identico quindi diciamo che così sono più adatti ad essere sciolti in bocca, vista anche la dimensione, tipo caramella.

Sta di fatto che come gli altri, uno tira l’altro..

Annunci