900 g di pasta da pane già lievitata
350 g di confettura di amarene (o a piacere, volendo, anche Nutella)
60 g di granella di zucchero
1 tuorlo
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di farina per la lavorazione
2 cucchiai di burro per la teglia

Prendere la pasta per il pane, lavorarla 2 minuti poi tirarla con un mattarello cercando di creare un rettangolo 20×40, alto 1/2 cm. Spalmare la marmellata in modo uniforme su tutta la superficie, lasciando solo 1 cm di bordo pulito tutto intorno (altrimenti poi quando verrà chiusa non resterà sigillata bene). Per stendere più agevolmente la marmellata, scaldarla 30 secondi in un pentolino a fuoco dolcissimo. Arrotolare la pasta nel senso della lunghezza, chiudere gli estremi e sigillare bene il rotolo pizzicando la pasta o inumidendola per farla attaccare. Imburrare una teglia e adagiare il rotolo dandogli la forma di una spirale. Lasciare un po’ di spazio tra un giro e l’altro, cuocendo riempirà tutti gli spazi vuoti. Coprire la teglia e lasciarla riposare in un luogo tiepido 30 minuti. Accendere il forno a 200°. Poi prendere un rosso d’uovo e 2 cucchiai di latte e sbatterli per 30 secondi. Spennellare il composto sulla spirale, quindi versarci sopra la granella di zucchero e premerla leggermente con una mano per farla aderire bene. Il forno deve essere caldo. Mettere la teglia nella parte centrale del forno e cuocere per 35 minuti, o comunque finchè il dolce sarà asciutto dentro (controllare con lo stecchino, meglio se lungo per sentire fino al centro) e gonfio e dorato in superficie. Togliere dal forno e fare intiepidire. A quel punto si può sformare e servire.

Annunci